Archivio
c

INVITO A DAME E CAVALIERI:

c
c

DA ROCCELLA IONICA (RC)

 

Complimenti ai nostri Guardiani di Pace della Calabria, che hanno donato a Mons. Bregantini, per conto  della Confederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati Guardiani di Pace,  la targa (Resurrezione di Pericle Fazzini) allestita dal maestro Cav. Mariano Chidichimo.

SERRA SAN BRUNO, 01 Ottobre 2016

 

La fotografia si commenta da se: il volto sorridente dei partecipanti alla 381°Cerimonia Magistrale, ci dimostra quanto sia stato apprezzato l'impegno dei nostri Cavalieri della Calabria nell'organizzare e sostenere la giornata che si è rivelata perfetta sotto tutti gli aspetti.

Una grande soddisfazione per la Cancelleria Magistrale, che ringrazia tutti coloro che si sono prodigati affinchè la Cerimonia fosse un evento speciale sia per le Neo Dame e i Neo Cavalieri, ma anche per tutte le Dame i Cavalieri presenti.

 

c

La fotografia sottostante si riferisce alla Cerimonia di Nomina che si è svolta presso il Castello di Carini (PA) il 17 Settembre scorso.

E' nostro dovere e al contempo un immenso piacere, ringraziare coloro che hanno partecipato e reso possibile l'evento:

A Mons. Ambrogio Vincenzo, responsabile della Chiesa Madre, al Sindaco, prof. Giovi Monteleone, alla Confraternita dei 33 ed in particolare al suo Superiore, Domenico Lo Piccolo ed al suo Vice Vito Purpura ed a tutti i Cavalieri e le Dame della Sicilia, che con la loro presenza ed il loro contributo hanno fatto sì che la Cerimonia fosse un esempio di composta partecipazione e fraterna riunione. 

 

Un particolare grazie a chi ha organizzato e diretto magistralmente il tutto e che per modestia non vuole essere menzionato in questa nota...

 

SOLO GRAZIE!!!

 

c

Puoi vedere altre fotografie in FOTO DALLE CERIMONIE

c

ASSISI 27 OTTOBRE: RICORDANDO CINO TORTORELLA

E' stato un incontro ricco di emozioni quello di venerdì scorso con il Coro Ninos Cantores de la Rioja, accompagnati da insegnanti e genitori. Le loro voci pulite e intonate hanno dato vita ad un piccolo concerto che ha commosso tutti i partecipanti all'evento.

Significativa è stata l'esibizione dei nostri Cav. Ettore Nova e della Dama Ambra Vespasiani, nella bellissima interpretazione di  "Dolce sentire" di Riz Ortolani (colonna sonora del film FRATELLO SOLE  SORELLA LUNA di Zeffirelli).

Un doveroso GRAZIE , và all'imprenditore Flaminio Fabi che, con il suo contributo ha reso possibile questo evento.

Grazie anche alla Sig. Barbara Zenobi per il pane che ha offerto ai ragazzi e alle loro famiglie.

Grazie alla Sig. Rima Menèm per averci proposto questa bella iniziativa.

Infine ringraziamo tutte le Dame ed i Cavalieri che sono intervenuti e che in diversi modi hanno reso veramente speciale la giornata di questi nostri ospiti.

Nelle fotografie sottostanti, alcuni momenti delle esibizioni.

c

ASSISI HA RICEVUTO LA VISITA DELLA CANCELLIERA

ANGELA MERKEL NEI  GIORNI SCORSI

(12/13 MAGGIO, FESTA DELLA MAMMA)

c

 E' CANDIDATO ALLA PALMA  D' ORO ASSISI-PAX

VLADIMIR PUTIN

Grazie all'interessamento del Cav. Pietro Matarese (Presidente Fondazione Assisi-Pax), che si è recato a Mosca per consegnare la lettera d'invito scritta da Padre Polidoro.

L'incontro per la consegna, è previsto per il mese di Ottobre, in occasione della sua visita ad Assisi.

c

SONO CANDIDATI ALLA PALMA D'ORO OMPSI ASSISI

IL PREMIER NORD COREANO KIM JONG-UN

E IL PREMIER SUD COREANO MOON JAE-IN

per il meritevole impegno messo nel cercare e raggiungere l'accordo di pace

 

c

Apprendiamo con profondo dispiacere della scomparsa dell'avv. Maurizio de Tilla, palma d'oro della CCCi,

persona dalle straordinarie doti umane e professionali, sensibile ed attenta alle esigenze dei giovani e vicino al mondo della scuola.

Abbiamo perso un professionista autentico, intelligente , lungimirante.

Vivissime condoglianze alla famiglia ed un forte abbraccio a lui, che ora è sicuramente nelle braccia del Padre ad affrontare, con il suo eloquio brillante ed affascinante, tutti i temi che gli stavano a cuore: la famiglia , i giovani, il bene della sua città (NAPOLI).

 Confermiamo l'incontro di venerdì 27 Ottobre, alle ore 11 presso il Cenacolo Francescano con i Ninos Cantores de la Rioja: un coro di ragazzi, provenienti da un  paese dell'Argentina, in visita in Italia per l'udienza con Papa Francesco. Si esibiranno nella piccola chiesa del Cenacolo, (dove si svolgono ad Assisi, le nostre Cerimonie di Nomina). Alle ore 13, durante il pranzo, consegneremo i doni a loro dedicati. Poi visita alla Basilica di San Francesco, accompagnati da insegnanti e da alcuni genitori.

E' previsto un collegamento radiofonico con il nostro Cav. Tony Pasquale dall' America per il programma "Ciao Tony".
L'invito è rivolto a quanti desiderano intervenire contribuendo a rendere ancora più speciale l'esperienza " Italiana" di questi giovani argentini.
Ti aspettiamo. 

Riceviamo questo messaggio da Don Jean Leon, nostro Cappellano CCCi.

 

"sia lodato Gesù Cristo Nostro Redentore. La mia mamma è venuta a mancare stamattina. Una preghiera per la sua anima e per il suo viaggio verso la Casa del Padre Celeste".

 

Caro Don Jean Leon, la Cancelleria della Confederazione Internazionale dei Cavalieri di Pace a nome di tutti i Confratelli ti assicura affetto, preghiere e vicinanza, con la certezza che la tua mamma adesso sarà ancora più vicina a te e alla tua missione.

 

c

Un grazie al nostro Gran Priore, Cav.William Egidi, e a alla nostra Dama Ludovica, oggi in Portogallo, sempre attivi per approfondire la conoscenza storica dei Templari.

c

UN EVENTO VOLUTO DAI NOSTRI CONFRATELLI DELLA CALABRIA

c

NATALE 2015

Ai Cavalieri di Pace...

questo mio pensiero che vi mando dopo aver riflettuto sul modo giusto di inviarvi una cartolina di "Buon Natale" utilizzando il sito, scrivendo "Auguri",ho scelto questa immagine che mi ha profondamente colpito.

Vi prego di non guardarla come immagine di disperazione, ma con lo spirito di chi vuole crederci ancora.

Il bambino è certamente uguale a quello che rinascerà tra qualche giorno..non ha l'alberello da donare ma.... è felice perché vuole donare, con un sorriso di speranza... a chi non ci  crede più.

Proviamo a camminare  con loro per apprezzare quanto è importante stare insieme, da veri Cavalieri di Pace.

Giorgio Cegna

 

per consultare altre immagini di chi sa camminare, vai alla rubrica:

RICEVIAMO DAI CAVALIERE

 Domenica 25 Ottobre 2015, si è svolta la 363° Cerimonia Magistrale, presso il Grand Hotel "La Sonrisa" a Sant' Antonio Abate (NA).

La CCCi ha avuto come ospite d'onore, l'On. Irene Pivetti, alla quale è stata consegnata la "Palma d' Oro di Assisi".

E' poi stato consegnato all' On. Giovanni Chiodi e all' On. Leonardo Impegno, il riconoscimento "UOMO DI CUORE", quali testimoni di cultura e  di pace.

Una delegazione di medici cinesi oltre ad una numerosa partecipazione di Dame, Cavalieri e Scudieri,  ha reso la Cerimonia ancora più solenne.

CONCILIO DEI TEMPLARI 2016

Pubblichiamo il testo integrale dell'intervento fatto dal Cav. William Egidi, al Concilio dei Templari tenutosi a Castignano (AP)

templari di oggi.pdf
Documento Adobe Acrobat 68.3 KB

Papa Francesco "pellegrino semplice" ad Assisi

il 4 agosto

Mons. Fisichella annuncia la visita di Papa Francesco ad Assisi: 

"Il nostro Santo Padre Francesco visiterà la Porziuncola di Assisi il 4 agosto, in occasione dell'ottavo centenario del Perdono, che cade nell'Anno Santo Straordinario della Misericordia. Il Pontefice si farà "pellegrino in forma semplice e privata nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli, dove si raccoglierà in preghiera ed offrirà il dono della sua parola".

  

PERDONO DI ASSISI - 1 e 2 AGOSTO 

Perdono d'Assisi.pdf
Documento Adobe Acrobat 606.5 KB

 Andrà quest’anno a Shimon Peres, presidente dello Stato d’Israele, la «Cittadinanza onoraria per la Pace» che ogni anno viene assegnata dal Comune di Assisi. Peres, come informa in una nota il sindaco della città serafica Claudio Ricci, sarà nella città del Poverello il primo maggio per ricevere l’onorificenza che viene assegnata a personalità che abbiano lavorato per la pace e il dialogo. Ricci, insieme all’ambasciatore israeliano in Italia sta definendo l’agenda della giornata che dovrebbe prevedere, dopo la cerimonia alle 11 nella sala della Conciliazione del Comune, una visita alle 11.45 al Sacro Convento dove Peres sarà accolto dal Custode, padre Mauro Gambetti. Nel 1994 a Peres è stato assegnato il Premio Nobel per la Pace insieme a Yitzhak Rabin e Yasser Arafat per i loro sforzi nel processo di pace, culminati con gli accordi di Oslo.

INCONTRO TRA IL PAPA E IL PRESIDENTE DELLA GUINEA EQUATORIALE

Sabato 26 Ottobre, dopo l'incontro avvenuto tra Papa Francesco e il Presidente della Guinea Equatoriale Obiang Nguema Mbasogo, una delegazione ministeriale della Guinea Equatoriale, accompagnata dal nostro cav. Francesco Del Maestro, è stata opsite della CCCi per definire le opportunità di collaborazione in ambito formativo universitario. A breve una delegazione della Segreteria Magistrale si recherà in Guinea per incontrare il Presidente. 

Cerimonia ad Assisi

Domenica 15 Febbraio 2015 data confermata

Nota: La Cerimonia che era stata programmata per il 24 Gennaio è stata posticipata al 15 Febbraio, subito dopo la Cerimonia di Malta (8 Febbraio) per consentire la consegna ufficiale degli Incarichi Magistrali riguardanti i Gran Priori e Priori di ogni regione italiana. Nel contempo, il Delegato Magistrale assegnerà le Commanderie di ogni Provincia.


 

Per il giorno Domenica 8 Febbraio 2015

è prevista una Cerimonia a Malta   

data confermata

Incontro con il Gran Maestro Adrian Busietta.

Sono disponibili 12 inviti destinati a nostri Confratelli. Chi è interessato a partecipare e chi desidera essere investito nell'Ordine SHOSJ-Malta potrà contattare la Cancelleria di Assisi. Considerare che il nostro Confratello William Albert Egidi riceverà, dal Gran Maestro Adrian Busietta, con la partecipazione del Gran Cancelliere CCCi, Giorgio Cegna, l'incarico a Priore d'Italia.

1 Agosto 2014 Reggio Cal. Terza giornata “Arte e natura” offerta dai CCC ai bambini del Centro Sociale Diurno “Il Girasole” di Reggio Cal. Anche la terza giornata dei Cavalieri a fianco dei bambini disagiati di Reggio Calabria si è conclusa in modo positivo. I bambini del centro sono stati accolti da me e dai nostri volontari, la Prof.ssa Maria Grazia Bardetta e il Prof Angelo Maisano nella piazza principale di Santo Stefano D’Aspr., un paesino montano che si trova sul versante tirrenico aspromontano della provincia di Reggio Cal. a circa 700 m sul livello del mare. Dopo una visita al paese, ci siamo recati dalle nostre gentilissime ospiti, le sorelle Musolino Prof.ssa Giuseppina e Enza,che ci hanno ospitato nella loro villa di famiglia e ci hanno tenuto compagnia per l’intera giornata con la loro delicata e materna presenza e con i loro eruditi racconti sulla storia del paese. Naturalmente siamo stati felicissimi di rivedere le nostre piccole dame e i nostri cavalieri (le operatrici ci hanno confermato che si stanno comportando da tali) e aver potuto donare loro anche oggi un sorriso intinto di qualche nozione di storia patria (Santo Stefano diede i natali ai Romeo,patrioti del Risorgimento), qualche altra nozione d’ arte e un panorama bellissimo. Dopo la merenda si è aperto il laboratorio d’arte, abbiamo parlato del colore,tinta e pigmenti, ci siamo cimentati in esercizi esplorativi sulle mescolanze, giungendo ad ottenere dai colori primari , quelli secondari. Ciascuno ha sperimentato questo tipo di mescolanze e la propria creatività. Nella seconda parte del laboratorio abbiamo parlato di arte astratta e di come si può utilizzare qualsiasi mezzo per ottenere certi effetti pittorici, pezzi di stoffa, le mani... Ho spiegato che un grande artista J. Pollock aveva deciso di prendere delle tele e posizionarle a terra per far gocciolare il colore su di esse ed ottenere nuovi effetti pittorici. Si sono cimentati tutti nella nuova tecnica divertendosi e scatenando la propria fantasia. Dopo il pranzo c’è stato il momento ludico- ricreativo nella villetta del paese. Alle 16.00 i piccoli ci hanno salutato. Ma il nostro è stato solo un arrivederci perché il nostro cammino proseguirà insieme con l’uscita a Bagnara Calabra in un convento Bizantino dove faremo anche un laboratorio sulle icone, le giornate sulla lingua straniera (inglese) e il corso di cake design (dolcetti decorati con la pasta di zucchero) per dare una dimensione ancor più familiare all’ambiente vissuto dai bimbi del centro. Reggio Cal 03/08/2014 Gran Dama Commander Daniela Autunno

La CCCi e i bambini del “Il Girasole” (R.C.) fanno un tuffo nel mito di “ Scilla”

Martedì 08 luglio 2014

Anche la seconda giornata offerta dalla CCCi di Reggio Cal. ai bambini disagiati del territorio si è conclusa felicemente. L’uscita ha visto come meta la mitica località balneare di Scilla. Qui, io e il volontario Prof. Angelo Maisano abbiamo accolto i bambini e gli operatori del centro offrendo loro dei “portafortuna” da noi confezionati (delle collanine per le bimbe e dei braccialetti per i bambini).L’escursione è iniziata con una piccola lezione storica sulle origini e le caratteristiche della località che stavamo per visitare. Scilla è stata costruita su una altura affacciata sul mare, il primo insediamento della cittadina risale al v secolo a. C. La prima tappa dell’escursione è stata il suo più antico borgo, Chianalea (piano della galea) o anche Canalea, perché le case che sorgono direttamente sugli scogli e poggiate completamente sull’acqua,sono separate le une dalle altre da piccoli canali, che scendono direttamente nel Mar Tirreno. Abbiamo visitato la Marina Grande,delimitata a Sud e a Nord da due imponenti costoni di roccia. Nella chiesa cinquecentesca dello Spirito Santo abbiamo visto il dipinto del 1799 “La discesa dello Spirito Santo” di Francesco Celebrano . Siamo stati nel centro vero e proprio, denominato “San Giorgio”, dove hanno sede il Palazzo Comunale e la chiesa di San Rocco,patrono di Scilla. Abbiamo visitato l’austero castello ,che costruito per scopi militari è stato riadattato nel 1532 ad uso residenziale dalla famiglia Ruffo. Dal castello abbiamo ammirato le isole Eolie . La giornata e’ stata curata da me Prof.ssa d’arte Daniela Autunno, pittrice, esperta in mito greco e grecanico ( è imminente l’uscita del suo libro “La Calabria tra storia e mito”), e dal Prof. d’arte Angelo Maisano (volontario), abbiamo seguito i bambini nel percorso artistico e li abbiamo introdotti nell’affascinante mondo del mito, sempre attuale per i valori di cui è portatore e del quale la nostra terra è feconda generatrice. Nel pomeriggio dopo aver offero una buona fetta di torta al cioccolato da noi preparata abbiamo iniziato il laboratorio di scultura con la sabbia,sulla spiaggia della Marina Grande,con la collaborazione del nostro volontario Angelo ,naturalmente il tema e’ stato “Scilla” il mitico mostro descritto da Omero nell’Odissea. Tra i bozzetti gia’ preparati e’ stato scelto a maggioranza quello piu’ gradito dai bambini. 1) Sono state spiegate alcune semplici tecniche di scultura con sabbia. 2) Abbiamo proceduto all’ammasso della sabbia e l’abbozzo delle forme secondo il bozzetto scelto. 3) Si e’ proceduto alla rifinitura delle forme. 4) Si e’ consolidato il manufatto con tecniche specifiche. 5) Sono stati richiamati i versi di Omero e raccontata la triste storia della ninfa Scilla,che a causa della gelosia della maga Circe,divenne un mostro. Circe infatti aveva appestato le acque dove la ninfa ogni mattina soleva bagnarsi. La maga era gelosa dell’amore che Glauco,un pescatore ,provava per Scilla. Quindi una mattina bagnandosi in quelle acque avvelenate dall’odio,ecco che la bella Scilla vide il suo corpo trasformasi , uscirle dal ventre sei teste di cane e cosi’ si nascose per sempre in un antro diventando il mitico mostro che rigurgita le acque delle correnti marine e ingoia i marinai.

RELAZIONE PRIMA GIORNATA BAMBINI DISAGIATI REGGIO CALABRIA

 

SI E’ CONCLUSA POSITIVAMENTE LA PRIMA GIORNATA “ NATURA E ARTE” OFFERTA DALLA CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE CAVALIERI CROCIATI AL CENTRO SOCIALE DIURNO “IL GIRASOLE” DI REGGIO CAL.. IN MATTINATA (03/07/2014), 23 BAMBINI,5 OPERATORI E UNA PSICOLOGA DEL CENTRO, SONO STATI ACCOLTI NELLA PIAZZA DEL CENTRO TURISTICO DI GAMBARIE D’ASPROMONTE,COMUNE DI SANTO STEFANO ( R.C.),DALLA GRAN DAMA COMMANDER CCC PROF.SSA DANIELA AUTUNNO E DAL VOLONTARIO ANGELO MAISANO PROF. DI STORIA DELL’ARTE E DISEGNO.

HO INTRODOTTO LA GIORNATA ILLUSTRANDO IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA.POI HO CHIESTO AI BAMBINI (ETA’ COMPRESA TRA I 5 E I 12 ANNI),SE CONOSCESSERO IL SIGNIFICATO DEL TERMINE CAVALIERE. MI E’ STATO RISPOSTO CHE << I CAVALIERI SONO QUELLI CHE SALVANO LE PRINCIPESSE>>.DA QUI HO PRESO LO SPUNTO PER PARLARE DELLE ATTIVITA’ BENEFICHE DELLE QUALI SI OCCUPANO I CAVALIERI CROCIATI GUARDIANI DI PACE (CHE IN QUEL MOMENTO RAPPRESENTAVO IO LI') NEL MONDO, NON SOLO QUELLA DI SALVARE LE PRINCIPESSE COME NELLE FAVOLE E CHE TUTTI SIAMO E DOVREMMO ESSERE SEMPRE DEI CAVALIERI E DELLE DAME ANCHE SENZA IL MANTELLO.

SUBITO DOPO ABBIAMO INIZIATO L’ATTIVITA’ PREVISTA DAL PROGRAMMA. LA CONSEGNA E' STATA QUELLA DI DISEGNARE UN PAESAGGIO CON MONTI,NUVOLE,ALBERI,CASE,FIUME. ABBIAMO OSSERVATO TUTTI INSIEME COADIUVATI DAL NOSTRO VOLONTARIO,COME I DISEGNI RILEVAVANO LE STESSE FORME CHE VENIVANO RIPETUTE PIU’ VOLTE E DI COME BISOGNA OSSERVARE E PENSARE PRIMA DI DISEGNARE , COME LIBERARSI DAGLI "STEREOTIPI" DEL LINGUAGGIO VISIVO SCRUTANDO LA NATURA INSIEME . POI ABBIAMO CERCATO DI RAPPRESENTARE GESTUALMENTE, MIMICAMENTE UN ALBERO (VEDI FOTO BOSCO RAPPRESENTATO MIMICAMENTE DAI BAMBINI) PER INTERIORIZZARNE LE LINEE E LE FORME. CI SIAMO SFORZATI A DISEGNARE COPIANDO UN ALBERO DAL VERO. QUESTO SECONDO DISEGNO GRAFICAMENTE E' STATO PENSATO, STUDIATO,SICURAMENTE MIGLIORATO E PIU' RISPONDENTE ALLA REALTA'.VERSO LE 10.30 C’E’ STATO IL MOMENTO RICREATIVO DELLA MERENDA IN UNA PINETA VICINA, POI SIAMO PARTITI ALLA SCOPERTA DELLA NATURA IN ESCURSIONE PER I BOSCHI. CI SIAMO TRASFERITI IN UN’ AREA PIC-NIC DOVE IL NOSTRO VOLONTARIO ANGELO HA INSEGNATO AI BAMBINI AD ACCENDERE IL FUOCO PER ARROSTIRE LA CARNE, LE PATATE E RISCALDARE LA PASTA. IL PRANZO E' STATO ALLIETATO DALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA COOPERATIVA (NELLA FOTO IN GRUPPO IN BASSO), DOTT. G. NUCERA CHE E' VENUTO A TROVARCI.DOPO PRANZO C’E’ STATA L’ATTIVITA’ LUDICA E ALLE 16,30 IL RIENTRO AL CENTRO.

SPERIAMO CHE I CAVALIERI ANCHE QUESTA VOLTA ABBIANO ALLEVIATO ALMENO PER QUALCHE ORA I DISAGI DELLE PICCOLE PRINCIPESSE E DEI PICCOLI PRINCIPI DEL CENTRO “IL GIRASOLE” DI REGGIO CALABRIA.

 

 La Confederazione dei Cavalieri Guardiani di Pace è orgogliosa di avere al suo interno, Dame e Cavalieri così generosi e preparati a rispondere alle esigenze dei più indifesi e bisognosi.

I nostri più sinceri complimenti a Daniela Autunno: Brava!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12 ottobre 2014

Nona giornata offerta dai CCCi di Reggio Cal. al Centro Sociale Diurno “Il Girasole”

Le attività svolte questa settimana con i nostri bambini sono state: il cake design e la progettazione della locandina da esporre all’entrata del Centro Educativo, con la programmazione delle giornate offerte per i prossimi mesi dai CCCi di Reggio allo stesso Centro . I bimbi sono felici nell’inviarvi le immagini dei personaggi creati in pasta di zucchero e di una parte della locandina che hanno realizzato in cartapesta per le proposte di lettura. Sono diventati bravi vero! Baci da Reggio Cal. Ps la prossima settimana vi invieremo le foto della torta che decoreremo per il piccolo Alex con tutte le parti create in pasta di zucchero.

Ottava giornata CCCi Reggio Cal offerta al Centro Sociale Diurno “ Il Girasole” 26/09/2014 Venerdì 26 settembre si è rinnovato l’incontro con i nostri bambini del Centro Educativo “Il Girasole”, i piccoli ormai attendono l’appuntamento settimanale con trepidazione, ci dicono le operatrici! Questa settimana abbiamo lavorato con la nostra volontaria Prof.ssa M.G. Bardetta, sulla lingua inglese ( grammatica:strutturazione della frase affermativa) . E’ stata presentata la nuova attività “ Cavalcare un mare di storie”, insieme abbiamo letto ed analizzato il brano “ Rosso Malpelo” di G. Verga. La giornata si è conclusa con un laboratorio creativo per la produzione di “shock bens” allegri braccialetti oggi tanto in voga. Ho visto i bimbi felici e impegnati nelle attività che proponiamo. “Cavalcare un mare di storie” attività CCCi Reggio Cal. “Cavalcare un mare di storie” è l’attività che ho pensato di inserire nel percorso intrapreso con i bimbi de “Il Girasole” e che inizierò venerdì 26 settembre. Nel gran mare delle storie tanto simile a quello della vita,rifletteremo insieme sul disagio e la disabilità attraverso la letteratura. Lo snodo sul quale agiremo è quello della comunicazione che deve instaurarsi tra persone. Comunicare sentimenti, perplessità,disagi dall’una e dall’altra parte permette di liberarsi da equivoci, malintesi e pregiudizi che spesso inibiscono l’espressione spontanea della nostra umanità. La lettura si conferma un efficace veicolo per affrontare il tema del disagio e del suo mondo e per trasmetterlo, mettendoci sotto gli occhi qualcosa che alcune volte evitiamo di guardare. Chi è normale e chi non lo è? Ciascuno può apparire agli altri diverso e strano, dipende da un punto di vista esclusivamente personale. Perciò è importante conoscere e imparare a riconoscere per tempo nelle altre persone (ma anzitutto in sé stessi) quegli atteggiamenti di diffidenza e discriminazione verso gli altri che possono sfociare più facilmente di quanto non si creda, in forme di intolleranza ed emarginazione sociale ed umana.

Primo brano letterario: “ Rosso Malpelo” di G. Verga

Sesto Incontro CCCi Reggio Cal. Con i bimbi del Centro Sociale Diurno “Il Girasole” Anche il sesto incontro con i nostri piccoli amici del Centro Educativo Diurno di Reggio Cal. ha avuto luogo venerdì 12 settembre 2014. Abbiamo tenuto la nostra terza giornata sulla lingua internazionale: l’inglese. I più grandi hanno fatto lezione di grammatica (verbi To be, To Have) con la nostra volontaria Prof.ssa di lingue M.G Bardetta,i più piccoli hanno ripetuto con me le paroline imparate nella lezione precedente,imparata qualche altra pronuncia e lavorato su delle schede di verifica degli apprendimenti (tenete conto che i piccoli hanno un’ età compresa tra i 5 e gli 8 anni). Finita la lezione insieme abbiamo allegramente consumato le torte offerte per la merenda……rigorosamente al cioccolato! Daniela Autunno

05/09/2014 Giornata della lingua internazionale: l’inglese  (seconda lezione) offerta dai CCCi di Reggio Calabria  Si è svolta anche la seconda giornata di insegnamento/approfondimento della lingua inglese offerta dai CCCi di R.C. per i piccoli de   " Il Girasole". In questa seconda lezione abbiamo ampliato il vocabolario della lingua straniera imparando i nomi degli oggetti che si possono trovare in una classe. Ho proposto delle schede  di approfondimento e di  verifica sull’argomento trattato,soffermandomi con ciascun gruppo per circa 40 minuti. Anche i più piccoli ( 5/6 anni) hanno iniziato ad imparare a riconoscere qualche parolina nuova e sanno già presentarsi e dire la propria età in lingua. Un bel risultato per i miei piccoli!  

05/09/2014 Quinta giornata CCCi  Reggio Calabria offerta  ai bambini del Centro Sociale Diurno “Il Girasole”. Venerdì 5 settembre ci ha visti impegnati in un lungo ma piacevole incontro con i nostri bambini,poiché le attività offerte sono state due:  il corso di “Cake design” e la seconda giornata internazionale della lingua: l’inglese. Corso di  “Cake design” Per dare una dimensione ancora più familiare all’ambiente vissuto dai bambini del Centro , ho pensato di offrire loro un corso di “Cake design”, decorazioni di dolci con la pasta di zucchero. Abbiamo portato al Centro tutto il materiale necessario per realizzare due torte e le relative decorazioni. I nostri piccoli amici si sono impegnati e divertiti e per merenda abbiamo gustato le magnifiche torte  create  insieme al nostro volontario Prof. A. Maisano e coadiuvati dalle operatrici del Centro. I bimbi a fine corso (previsto per Natale), saranno in grado di realizzare eleganti e simpatici wedding cakes, cupcakes e mini cakes. Ho previsto proprio nei giorni di dicembre una giornata di festa dove i bambini insieme alle loro famiglie potranno decorare ciascuno il proprio dolce con fantasia e “maestria”. Naturalmente cerchiamo attraverso il sorriso di rallegrarli e unire ancora di più le famiglie. Daniela Autunno

REGGIO CALABRIA 3° giornata

Terza giornata per i bambini del Centro diurno "IL GIRASOLE".

Questa gioranta (offerta come le altre due precedenti dalla Confederazione dei Cavalieri Crociati Guardiani di Pace) ha avuto come tema ARTE E NATURA.

Potete leggere la relazione della nostra brava e preparata Gran Dama Daniela Autunno nello spazio dedicato alle notizie che RICEVIAMO DAI CAVALIERI.

REGGIO CALABRIA

Seconda giornata offerta dalla Confederazione dei Cavalieri Crociati Guardiani di Pace ai bimbi del centro "IL GIRASOLE". Leggi la relazione della nostra Gran Dama Commander, Daniela Autunno, nello spazio riservato alle notizie che ci inviano i nostri Cavalieri : RICEVIAMO DAI CAVALIERI

REGGIO CALABRIA : Si è conclusa positivamente la prima giornata "NATURA E ARTE" con bambini del Centro Sociale Diurno "IL GIRASOLE" , giornata offerta dalla Confederazione dei Cavalieri Crociati Guardiani di Pace.

Leggi la relazione completa a cura della nostra Commander Gran Dama Daniela Autunno su: Riceviamo dai cavalieri

c

DA REGGIO CALABRIA

Si è concluso anche il decimo incontro con i bimbi del Centro Sociale che stiamo affiancando. I bimbi  questa volta si sono divertiti a decorare la torta (per Alex) a due piani con i personaggi e le scenografie create in pasta di zucchero, negli incontri precedenti.Sono diventati proprio bravi,vero! Direi....  un dolce bacio da Reggio Cal.

Progetto I Cavalieri Crociati volano con gli “Angeli Bianchi”

Agli interventi previsti dai Cavalieri di Reggio Cal per i bambini disagiati del Centro Educativo Diurno “Il Girasole",presento il progetto I Cavalieri volano con gli “Angeli Bianchi”. L’associazione (ONLUS) benefica,mirata alla solidarietà,tutela dei minori e tutto ciò che riguarda il solidale,denominata “Angeli Bianchi”, in collaborazione con i CCC ci vedrà impegnati in ospedale, il Policlinico di Reggio Cal.,a fianco dei bambini degenti e supporto alle loro famiglie. Secondo il bisogno dei degenti sono previste attività personalizzate ed alternative riguardanti l’uso dei linguaggi espressivi: artistico,musicale ,letterario,che darà loro la possibilità di sviluppare ampie competenze linguistico-comunicative e logico-cognitive.

Nelle foto con Maurizio Albanese presidente dell'ONLUS .

c
c
Immagini dalle Cerimonie: